AIA TORINO e ISOKINETIC 

Gli arbitri di Torino con Isokinetic per la loro salute e la prevenzione degli infortuni

 

Poco più di un chilometro è la distanza tra la sede che ospita la Sezione AIA di Torino “Luca Colosimo” e il centro medico di riabilitazione sportiva e ortopedica ISOKINETIC. Vi operano professionisti del settore, medici specialisti in medicina dello sport ed in particolare di traumatologia. Lo fanno in ambienti attrezzati di tutto quali una palestra, un a piscina, una green room computerizzata e il campo di calcio a 5. Fattori che ne fanno uno tra i centri medici all'avanguardia nel recupero funzionale dopo infortuni muscolari per il ritorno dell’atleta al suo sport. Infortuni che possono colpire tutti gli atleti, tra cui anche l’arbitro di calcio. Anch’egli un atleta, anch’egli soggetto a traumi, se pensate che percorre in media quasi 10 km a gara poco meno di un calciatore, affrontando gli stessi repentini cambiamenti di direzione per trovarsi al posto giusto nel momento giusto ed essere in grado di valutare le azioni di gioco dalla posizione migliore. Ecco dove ha posto l’attenzione il presidente della Sezione di Torino Andra Mazzaferro ed il suo CDS per dare un’opportunità che consenta ai suoi associati, che dovessero incorrere in un infortunio, di essere assistiti in tempi molto rapidi e recuperare nel minor tempo possibile per riprendere le funzioni arbitrali ed essere a disposizione del designatore per le numerose gare, che si susseguono senza soluzione di continuità. Lo scopo è sottoscrivere una convenzione per dare agli arbitri della sezione l’opportunità di cure e avviare percorsi di riabilitazione necessari in tempi brevi; avere un punto di riferimento specialistico, che li supporti durante la preparazione consigliando modalità, tempi ed esercizi da svolgere a secondo delle caratteristiche di ciascuno. Isokinetic porta con se l’esperienza maturata da chi l’ha fondata, che per molti anni ha svolto il ruolo di medico sportivo di una importante società calcistica. La nascita del centro medico e la competenza dell’equipe che ha messo in piedi diventa di fatto un patrimonio non solo degli sportivi, ma ti tutta la città di Torino e non solo perchè può trovare un centro di riabilatazione altamente qualificato e specializzato. Gli arbitri effettivi non solo potranno curarsi ma confrontare il loro programma di allenamento con gli specialisti per la prevenzione degli infortuni, che spesso accadono anche perché ci sono difetti di postura del corpo o nel modo di correre. Questi difetti possono anche essere causati dalla statura e dalla massa mascolare ed in questo caso è proprio un consulto preventivo che può aiutare a prevenirli. Per i risultati ottenuti nel campo della riabilitazione sportiva ed in particolare nell’ambito calcistico, ISOKINETIC è stato riconosciuto dalla FIFA e accreditato nel 2017 tra i 49 centri di eccellenza nella medicina sportiva e riabilitativa (https://www.fifa.com/about-fifa/medical/centers-of-excellence)

.